Stiamo Fuori. Socialità e Benessere per persone con sofferenza psichica

Stiamo Fuori. 

Un progetto rivolto a persone con disturbo mentale e alle loro famiglie, attivo da aprile 2019 per la durata di un anno.

Il progetto prevede sia attività di supporto psicologico che di socialità.

Le attività psicologiche consistono in colloqui individuali con gli utenti e gruppi di auto-mutuo aiuto tra utenti e tra famiglie.

Le attività di socialità consistono in passeggiate urbane, pranzi co-gestiti, cene, escursioni nella natura e un soggiorno di turismo sociale-rurale al mare, secondo due macro-percorsi:

  • Vivere lo spazio urbano
  • Ritrovarsi nella natura

Chi può partecipare:

Fino a un massimo di 7 persone con disturbo mentale residenti nell’area urbana di Cosenza-Rende o nell’hinterland: 

  • in condizione psico-patologica stabile
  • con un riferimento medico-psichiatrico
  • nella fascia di età 30-45 anni
  • che vivono una condizione di isolamento sociale
  • con almeno un familiare convivente o punto di riferimento stabile che possa partecipare alle attività del programma (gruppi di auto-mutuo aiuto tra familiari)

Obiettivi:

Offrire opportunità per stare insieme ad altri e per vivere lo spazio fuori dalla famiglia, attraverso esperienze nella città e nella natura;

Sostenere la motivazione e il benessere psichico delle persone coinvolte nelle attività;

Sostenere i familiari, creando occasioni di incontro, confronto e di auto-mutuo aiuto.

Più in dettaglio:

  • n. 1 colloquio di supporto psicologico individuale per ciascun utente ogni tre mesi
  • n. 1 incontro al mese del gruppo di auto-mutuo aiuto utenti
  • n. 1 incontro al mese del gruppo di auto-mutuo aiuto famiglie.

Vivere lo spazio urbano

  • n. 4 passeggiate urbane
  • n. 10 momenti di convivialità (pranzi e cene).

Ritrovarsi nella natura

  • n. 2 passeggiate – escursioni nella natura
  • n. 1 soggiorno di turismo sociale-rurale.

La partecipazione prevede una quota di adesione di 90,00 € a utente per la copertura dei costi del soggiorno di turismo sociale-rurale previsto dal programma.

Per informazioni

Luciana Cappuccio 347 8858800 (Lun – Merc –Ven. dalle 10:00 alle 13:00).

Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro il 31 maggio 2019.

Progetto sostenuto con i fondi

Otto per Mille della Chiesa Valdese

brochure_stiamofuori

in collaborazione con